Preventivo Fotovoltaico Cosa Controllare e verificare prima dell’ Acquisto

Finalmente abbiamo deciso di installare un impianto per la produzione di energia elettrica dal sole. Vogliamo ovviamente conoscere costi e prestazione, per cui necessitiamo di un preventivo fotovoltaico. Online abbiamo trovato parecchi strumenti e tool, ma sono fatti piuttosto male, oppure aggiornati a prezzi di 10 anni fa che ora non trovano riscontro sul mercato.

Con questo articolo cercheremo di capire cosa controllare, le stime, le verifiche da fare quando ci presentano un preventivo per un sistema fotovoltaico prima di procedere con l’accettazione ed il conseguente acquisto.

L’impianto, innanzitutto, va progettato secondo le nostre esigenze se si tratta di sistema utile ad alimentare elettricamente la nostra abitazione. Dobbiamo capire in pratica quanta energia elettrica consumiamo durante l’anno. Possiamo verificarlo prendendo in mano le bollette dei precedenti 12 mesi e sommando l’assorbimento espresso in Kilowatt.

Ogni famiglia è diversa dalle altre, ma per avere un’idea, possiamo supporre un consumo compreso tra 3000 e 4000 Kilowatt per una casa in cui abitano 4 persone. E’ chiaro che se facciamo un largo uso di condizionatori d’estate e di scaldabagni elettrici l’assorbimento si impenna.

preventivo pannelli fotovoltaici

Preventivo a chi chiedere

possiamo utilizzare il web contattando via mail direttamente le aziende che montano impianti fotovoltaici. Non solari termici che invece si riferiscono alla produzione di acqua calda. Non importa che l’azienda sia della nostra zona. Inviando una piantina e foto del tetto o sito in cui verranno installati i moduli, potranno comunque eseguire un preventivo.

Sarebbe meglio un sopralluogo visivo in loco, ma anche con le foto potrebbe andare bene.

Costi e Ricavi

la cosa che tutti si domandano quando decidono di procedere con l’acquisto di un sistema fotovoltaico per la produzione di energia elettrica è: mi conviene? In quanto tempo recupero l’investimento iniziale? Domande lecite, soprattutto ora che gli incentivi del Conto Energia sono terminati.

Spesa per l’acquisto di un impianto FV

  • possiamo calcolare una media di 2000 euro per Kwp di potenza installata. Se ci riferiamo ad un sistema da 4 Kwp spendiamo 8000 euro. 
  • Le voci che troveremo nel preventivo di 8000 euro si riferiranno a : moduli fotovoltaici, inverter, cavi, staffe per il montaggio, contatori, mano d’opera, allaccio alla rete di casa, pratiche burocratiche con il Gse, iva al 10%.

Ricavi

I ricavi sono legati alla quantità di energia elettrica che riusciremo a produrre nell’ anno. Ovviamente un impianto fotovoltaico installato a Catania avrà prestazioni maggiori di uno montato a Milano. Al sud c’è piú sole e di intensità maggiore, questo è ovvio.

Per un sistema di 4 Kwp possiamo aspettarci un rendimento di 4800 Kw l’anno (1200 kilowatt per KWp di potenza di impianto) a Milano. Prendiamo come riferimento il capoluogo lombardo così ci teniamo stretti.

  • 0,2 euro x 4800 = 960 euro (abbiamo considerato un costo medio di 20 centesimi di euro di energia elettrica al kilowatt)
  • detrazioni fiscali pari al 50% della spesa iniziale, quindi: 4000 euro (8000/2), ovvero 400 euro l’anno.

Il totale dei ricavi sarà di 960 + 400 = 1360 euro l’anno. Dobbiamo però togliere un importo. Poniamo che durante il giorno il 30% dell’ energia elettrica non la consumiamo e la cediamo al gestore che la reimmette in rete (metodo dello SCAMBIO SUL POSTO). Per questo 30% ci viene riconosciuto un credito da spendere la notte per l’acquisto di elettricità. Questo credito però è calcolato su un costo piú basso al kilowatt. In pratica la notte spendiamo qualcosina in piú per kw rispetto a quello che ci è stato pagato. Dobbiamo infatti mettere in conto i costi di gestione per il GSE.

  1. ( 960 + 400 ) – 140 (abbiamo calcolato un 15% di costi di gestione). In totale quindi noi l’anno ricaviamo 1220 euro per un impianto da 4 Kwp.

Dopo quanto tempo recuperiamo l’investimento iniziale

secondo i calcoli sopra effettuati l’investimento di 8000 euro lo recuperiamo in 7 anni scarsi. Ovviamente abbiamo dato per scontato che possiamo usufruire delle detrazioni fiscali, ovvero che abbiamo un redditto da cui scalarli.

Cosa deve essere indicato nel preventivo

In maniera dettagliata tutto il materiale che verrà usato e cosa coprono i costi. La parte piú importante riguarda ovviamente i moduli fotovoltaici. A tal riguardo vi consigliamo di leggere l’articolo riguardante le migliori marche dei pannelli fotovoltaici. Scegliere un prodotto rispetto ad un altro fa molto in termini di produzione annuale di energia elettrica. Ci sono dei moduli con rendimenti maggiori, ma che costano di piú.

Quindi va riportato il nome, il modello e la potenza dei moduli usati. In alternativa alcune ditte nominano in maniera generica “pannello solare”, non va bene. Dovete conoscere esattamente il modello che si userà, se non disponibile chiedete un’alternativa, ma sempre nominare marca e modello.

Stessa cosa per l’inverter, che è piuttosto costoso, circa 50 centesimi per WATT.

Deve essere anche riportata la data entro cui dovranno essere terminati i lavori e le modalità di pagamento, ad esempio:

  • 10% all’ accettazione del preventivo;
  • 50% il giorno del montaggio;
  • 40% saldo finale al termine del collaudo finale e allaccio alla rete.

Molte ditte vi proporranno anche una copertura assicurativa su furti oppure danni ricevuti sui moduli fotovoltaici. Che dire. Per loro è un guadagno in piú. Fare una polizza ventennale è sempre un bel colpo. Se intendete stare sicuri fatela, ma leggetevi bene cosa c’è nel contratto assicurativo e cosa viene coperto, se ci sono delle franchigie ecc. Ovviamente ponderate i costi annuali che dovete sostenere e se c’è un minimo di anni che dovete sottoscriverla.

Preventivo Fotovoltaico Cosa Controllare e verificare prima dell’ Acquisto ultima modifica: da admin
Condividi se ti è piaciuto...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

2 commenti

  • salve. Mi hanno fatto un preventivo per la fornitura e montaggio di un impianto fotovoltaico da 6 Kwp sul tetto della mia villa sita in Piemonte, Asti. Si tratta di moduli Yingli ed Inverter Sma Sunny Boy, prezzo 10.500 euro compreso montaggio. Quanto posso aspettarmi di produzione durante l’anno? I pannelli sono esposti a sud, grazie mille e complimenti

    • dovresti arrivare a produrre anche 7000 kilowatt l’anno, ovviamente dipende dall’ annata e dai moduli, Yingli ha comunque performance abbastanza buone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *